Metamorfosi dell'essere

Articoli con tag ‘detox’

BALNEOTERAPIA Aroma Therapy – Pelle svuotata e rilassata

Sinergie di Oli essenziali puri per viso e corpo. Sono la tua base per creare sinergie personalizzate. Ogni essenza è mirata, specifica per inestetismi.

ALGHE E IODIO – Olio da bagno riducente
Concentrato biologico marino alle alghe e iodio dalle proprietà riducenti, decongestionanti, in grado di prevenire e contrastare gli inestetismi da cellulite. Trasforma il bagno in un vero trattamento di benessere.
 EQL – Olio da Bagno Equilibrante e drenante
Concentrato fisiologico ricco di principi attivi normalizzanti del microcircolo ad azione drenante e diuretica. Trasforma il bagno in un vero trattamento di benessere.
 RLS – Olio da Bagno Rilassante
Concentrato fisiologico dalle proprietà rilassanti, ricco di essenze che
favoriscono la distensione psicofisica e il sonno. Ideale in condizioni di stress fisico e mentale, trasforma il bagno in un vero trattamento di benessere.
ROS – Olio da Bagno Detossinante ed Emolliente
Concentrato fisiologico dalle proprietà detossinanti e riequilibranti, regala benessere alle pelli più sensibili o secche. Trasforma il bagno in un vero trattamento di benessere.
BAGNATTIVO – Olio da Bagno Tonificante e Lenitivo
Concentrato fisiologico ricco di fitoestratti dall’azione tonificante ed elasticizzate, ripristina le difese cutanee della pelle. Trasforma il bagno in un vero trattamento di benessere.
COME SI USANO (A CASA E IN ISTITUTO)
Usare gli Oli da Bagno Balneoil Dermophisiologique è molto semplice: è sufficente versare uno o due tappini nella vasca e immergersi per almeno 15-20 minuti, oppure scegliere tra le diverse modalità di bagno proposte a seconda dei benefici ricercati.
Avvertenze:
Il materiale e le informazioni contenute in questo sito sono destinati ad un generale utilizzo informativo e non devono essere intesi come sostitutivi di una consulenza medica, o di una diagnosi medica, o di un trattamento medico.
Annunci

Cellulite? Ritenzione? Tossicità della Pelle? Detox? il MIGLIO…in nostro aiuto

IMG_4387[1]
E’ un vero peccato che questo splendido cereale sia stato relegato a “mangime per uccellini”. E’ davvero il caso di riscoprirlo, in particolare per le sue proprietà drenanti e depurative e, inoltre, è uno straordinario alleato per chi desidera avere capelli e unghie forti. Aggiungo che il suo elevato potere alcalinizzante permette di liberare l’organismo dalle tossine acide, in particolare dopo abbuffate e nutrizioni ripetute alla fast food….
Originario dell’Asia, veniva coltivato anche dagli antichi Egizi, e alcuni semi sono stati rinvenuti nelle sepolture e nei sarcofagi, sia dei regnanti che dei loro sudditi. Purtroppo l’economia occidentale di mercato e la mancata volontà sperimentale dei cuochi, ha fatto in modo che fosse velocemente soppiantato dai cugini Riso e Frumento sulle tavole delle mense, e relegato principalmente come mangime per animali.
Fortunatamente per noi, nei paesi asiatici e africani, svolge un ruolo importante nell’alimentazione umana e quindi non si sono definitivamente perse le colture primarie e le sementi hanno avuto minime modifiche genetiche di varietà.
PROPRIETA’:
E’ diuretico e rinforzante grazie alla presenza di vitamine del gruppo B che servono per estrarre l’energia dagli alimenti e a renderla disponibile per l’organismo. Grazie alla presenza di Colina, è utile per riattivare il metabolismo delle persone poco dinamiche, che hanno una vita sedentaria e bruciano pochi grassi. E proprio sulla porzione lipidica dell’alimentazione agiscono i suoi nutrienti, favorendone la corretta assimilazione. In virtù della presenza di Lecitina aiuta a controllare il colesterolo, e ha un’azione calmante che combatte la fame nervosa.
E’ fortemente alcalinizzante, ovvero ha un’azione riequilibrante sull’acidità del corpo: le tossine acide, accumulate se si mangiano determinati alimenti o se si è in sovrappeso o se si è trascurata la corretta depurazione dell’organismo, favoriscono l’instaurarsi di quegli stati  infiammatori che frenano il metabolismo e contribuiscono, con il passare del tempo, a creare ristagni e cellulite ( oltre a indebolire il sistema immunitario). Se la nostra dieta è generalmente ricca di proteine animali non controbilanciate dall’assunzione di molte verdure fresche, se è ricca di zuccheri raffinati, lattosio, di caffè anche dek, utilizzare Miglio consente di “tamponare” gli effetti che questi alimenti hanno sul pH del sangue. Tra i pregi, che condivide con pochi altri cereali che si possono utilizzare per combattere gonfiori o intolleranze, vi è l’assenza di Glutine, la proteina ( o miscela di proteine , fibre e amidi) che è alla base di moltissime problematiche nutrizionali.
Il Miglio contiene Acido Salicilico, una sostanza che ottimizza la funzionalità di Milza e Pancreas e ha un’azione stimolante e tonificante su pelle, unghie, capelli e sullo smalto dei denti. Mangiare Miglio aiuta a prevenire le smagliature e non va poi dimenticato che consente di fare una buona scorta di minerali come Fosforo, Ferro, Magnesio, Zinco e Selenio che ha un potente effetto antiossidante. Fornisce anche Potassio, che consente di contrastare l’eccesso di Sodio, causa di ritenzione idrica. Tra le sue virtù vanno poi ricordati i benefici che apporta al cuore e al sistema circolatorio più in generale in quanto contiene Niacina, una vitamina del gruppo B (B3) che lo rende disintossicante, capace di ridurre il colesterolo “cattivo” e utile a riattivare la circolazione periferica.
Per coloro che seguono alimentazioni in base alle teorie dei Gs:
Gruppo Zero=antidotare con molta verdura e non consumare per più di tre volte a settimana e preferire colazioni e pranzo per l’assunzione.

Valori nutrizionali per 100g di prodotto

   
Proteine 11 g
Valore energetico kcal 351
Valore energetico kj 1483
Carboidrati totali 64,4 g
Fibra alimentare 8,5 g
Grassi 3,6 g
Grassi saturi 0,7 g
Grassi monoinsaturi 0,8 g
zuccheri 0,0 g
Calcio (CA) 8 mg
Ferro (FE) 3 mg
Magnesio (MG) 114 mg
Fosforo (P) 285 mg
Potassio (K) 195 mg
Sale 0,0125 g
Zinco (ZN) 1,7 mg
Tutto il Miglio disponibile in commercio è “decorticato” ; si rende necessaria la decorticazione per eliminare la cuticola che racchiude il seme perché questa non è commestibile. Il Miglio così trattato non necessita quindi di ammollo ed è facilmente digeribile. Fortunatamente la parte scartata non contiene elementi nutritivi rilevanti e quindi, sebbene mondato, conserva tutte le caratteristiche del cereale integrale.

Il Miglio si deve lavare bene due o tre volte prima della cottura per ripulirlo dalle eventuali scorie rimaste dalla decorticazione. Poi si scola bene ed è pronto per la cottura che si può rendere fragrante e particolare tostandolo per qualche minuto in forno o in padella, come si usa fare nei paesi africani. Generalmente si utilizzano due parti di acqua per una parte di seme e si cuoce per circa 20 minuti fino a quando il liquido non viene completamente assorbito. Io lo lascio riposare ancora per qualche minuto per avere una sgranatura ottimale ed una gonfiatura perfetta. Con questa cottura avremo il cereale pronto per essere “condito” in svariati modi come insalate, cous cous, come contorno al posto del pane, come base per hamburgher vegetariani, crocchette, polpette.

Mantecato con Butter Ghee e aromi o spezie, o anche Pecorino fresco, permette di ottenere piatti simili a risotti ma con valori proteici elevati e basso indice glicemico. Ottimo con il pesce sia in zuppe che come accompagnamento.

Utilizzandolo in minestre, minestroni, zuppe o comunque in preparazioni liquide sarà sufficiente aggiungerlo negli ultimi 20 minuti di cottura ottenendo un nutriente disintossicante completo e senza le problematiche che potrebbero essere causate dai più utilizzati Riso ( valore glicemico) o Frumento (Glutine).

Sapete già che, come per tutti i veri cereali, ne sconsiglio l’assunzione in abbinamento alle leguminose per evitare fastidiosi gonfiori addominali.

Le Ricette di Manu e Lux

Semplicissimo COUS COUS DI MIGLIO

Ingredienti:
150 g di semi di Miglio cotto al dente in abbondante acqua leggermente salata

1 cipolla tagliata a julienne

1 cucchiaio di Butter Ghee

1 carota pelata e tagliata a dadolini piccoli

1 zucchina tagliata a dadolini

1 mazzo di erbette lavate e tagliate a pezzi

1 cucchiaio di semi di Sesamo

sale iodato: poco
PROCEDIMENTO:

In una padella capiente fai sciogliere il Burro Ghee, aggiungi gli ingredienti, ad eccezione del Miglio cotto, e lascia stufare a fiamma dolce con coperchio fino a cottura al dente. Togli il coperchio e completa la cottura senza coperchio alzando la fiamma, facendo saltare i nutrienti per eliminare i liquidi formatisi. Aggiungi il miglio scolato e fai saltare il tutto per un minuto, poi rimetti il coperchio e lascia insaporire su fiamma dolce per qualche minuto, rimestando di tanto in tanto.

Come integrazione proteica animale, è possibile aggiungere, a fine cottura, del Salmone fresco a filetti o dadolini.

E’ possibile sostituire il Butter Ghee con olio d’ Oliva, ma non si avranno i benefici degli acidi a catena corta in esso contenuti

Le verdure in ricetta possono essere sostituite a piacimento

Pelle sana e pulita con: la LIQUIRIZIA potente disintossicante

Inconfondibile sapore, profumo intenso, dolce naturalmente, buona e salutare, la Liquirizia può essere annoverata fra le piante più utili per la salute dell”uomo. Il nome scientifico è Glycyrrhiza glabra, appartiene alla famiglia delle Fabacee (Leguminose Papilionaceae) è un piccolo arbusto che in natura può raggiungere i 150 cm d’altezza e fiorisce tra giugno e luglio. Originaria dell’area mediterranea, da tempi remoti se ne utilizzano radici e rizomi per le proprietà curative, come risulta dallo studio degli antichi papiri Egizi dove sono state rinvenute tracce del suo utilizzo per scopi terapeutici. Il principio attivo che rende questa pianta così importante è la Glicirrizina, da cui deriva l’acido Glicirretico, che viene da molte tempo studiato per le proprietà di riduzione del fastidio causato dal reflusso gastroesofageo o dall’ulcera. Altri principi attivi importanti che sono stati scoperti sono glicosidi, flavonoidi, asparagina, isoflavoni, calconi e cumarine. La radice masticata si è rivelata un’ottima soluzione anche per il trattamento di alcune affezioni della bocca e gola come afte, herpes e mal di gola, in quanto si sfruttano localmente le qualità antivirali e entimicotiche delle radice. Recenti ricerche scientifiche, a Francoforte in Germania, hanno dimostrato l’effettiva efficacia della Glicirrizina anche nell’inibire la replicazione del virus Sars, confermando la potenza di questa pianta. Grande alleata nella disintossicazione e purificazione del fisico, può essere abbinata ad Holy Basil per una tisana sinergica e dai molteplici effetti depuranti. Insieme al Tarassaco è uno dei migliori rimedi per avere una pelle sana e pulita secondo quanto descritto dal  il National Cancer Institute, dove i suoi principi attivi sono stati utilizzati come anti-infiammatorii e antiossidanti, soprattutto grazie al flavonoide Licochalcone, una molecola contenuta nell’ estratto di radice di liquirizia, che aiuta a tenere sotto controllo la produzione di grasso sebaceo aiutando a calmare e lenire la pelle a tendenza acneica. In base alla letteratura scientifica le persone ipertese o che soffono di problematiche renali e le donne in gravidanza dovrebbero astenersi dall’assunzione di questo fitoterapico. La nostra Liquirizia può essere miscelata, nella misura di un cucchiaino da caffè, con Tarassaco e tutte le tipologie di Tulsi Holy Basil per potenziarne gli effetti e donare un gusto spettacolare alla vostra tisana.

MODALITA’ DI PREPARAZIONE :

Tisana

Un cucchiaino da caffè in 250 ml di acqua bollente. Lasciare in infusione per 10 minuti, filtrare e assumere senza addolcire.

Decotto

Un cucchiaino da caffè in 250 ml di acqua fredda. Portare a ebollizione dolce per 5 minuti, spegnere e lasciare in infusione per altri 5 minuti. Filtrare e bere senza addolcire.

Tisane potenziate

Un cucchiaino da caffè nel decotto di Tarassaco per aumentare l’effetto disintossicante.

Un cucchiaino da caffè nella tisane di Tulsi Holy Basil per aumentarne l’effetto rilassante, drenante e disintossicante

 

Avvertenze:

Il materiale e le informazioni contenute in questo sito sono destinati ad un generale utilizzo informativo e non devono essere intesi come sostitutivi di una consulenza medica, o di una diagnosi medica, o di un trattamento medico.